Bestiario Immaginato

Bestiario Immaginato: il festival nato da un’idea di Damatrà che ha trovato nelle comunità di Fagagna, Remanzacco e Tavagnacco un convinto sostegno che si è allargato ai comuni limitrofi di Moruzzo, San Vito di Fagagna, Pagnacco e Colloredo di Monte Albano con le loro scuole primarie e dell’infanzia.
Si tratta di un evento culturale partecipato che vede nell’investimento sui più piccoli un motore di trasformazione e di bellezza.
La capacità dei territori di progettare insieme, costituendo una rete operativa che raggruppa partners pubblici e privati, è stata premiata da un importante finanziamento regionale che rende possibile la realizzazione di un progetto che ha molteplici declinazioni:
è un laboratorio di creatività, una bottega artigiana, uno spettacolo, un momento di ricerca educativa, una passeggiata, uno studio artistico, una performance teatrale, una festa, un viaggio di esplorazioni nel mondo della natura e della fantasia, di scoperta di quel che le mani possono creare usando i due universi.